Documenti d'Istituto

Libri di testo

Diplomi

Home Frequenza e validità dell'a.s.

Frequenza scolastica e validità dell’anno scolastico

(art. 14, comma 7, D.P.R. 122/2009)


Negli Istituti Superiori, si applica un “tetto” del 25% di assenze dalle lezioni.

La disposizione prevede che  “… ai fini della validità dell’anno scolastico, compreso quello relativo all’ultimo anno di corso, per procedere alla valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta la frequenza di almeno ¾ dell’orario annuale personalizzato, cioè del monte ore annuale delle lezioni/orario complessivo di tutte le discipline.

BIENNIO LICEO SCIENTIFICO – monte ore annuale 891 x ¾ = 668 ore di frequenza ore assenza massime = 223 ore

TrIENNIO LICEO SCIENTIFICO – monte ore annuale 990 x ¾ = 742 ore di frequenza ore assenza massime = 248 ore

BIENNIO E TRIENNIO ISTITUTO TECNICO BIENNIO E TRIENNIO ISTITUTO PROFESSIONALE monte ore annuale 1056 x ¾ = 792 ore di frequenza ore assenza massime = 264 ore

 

Per gli studenti che non si avvalgono dell’ora di religione e non svolgono l’ora alternativa, si applica la percentuale su un monte ore annuale ridotto di 33 ore.

Le motivate e straordinarie deroghe al limite dei ¾ di frequenza del monte ore annuale sono:

  • motivi di salute adeguatamente documentati con certificato medico;
  • terapie e/o cure programmate;
  • gravi ragioni di famiglia debitamente motivate (ad es. lutto di parente, trasferimento famiglia, etc.);
  • donazioni di sangue;
  • partecipazione ad attività sportive ed agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I;
  • adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo;
  • ingressi posticipati e uscite anticipate per motivi di trasporto autorizzati dall’Istituto (non i singoli ingressi posticipati o uscite anticipate).

E’, comunque, compito del Consiglio di Classe verificare se le assenze, pur rientrando nelle deroghe previste dal Collegio dei Docenti, impediscano di procedere alla fase valutativa in sede di scrutinio finale, considerata la non sufficiente permanenza del rapporto educativo.

In ogni caso che “il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l’esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione alla classe successiva o all’esame finale di ciclo.”

Tali circostanze sono oggetto di preliminare accertamento da parte del Consiglio di Classe e debitamente verbalizzate.

 

 

 

Calendario eventi

Mese precedente Giugno 2017 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2 3 4
week 23 5 6 7 8 9 10 11
week 24 12 13 14 15 16 17 18
week 25 19 20 21 22 23 24 25
week 26 26 27 28 29 30

Prossimi appuntamenti

Nessun evento

Circolari e Modulistica

Chi è online

 105 visitatori online


Ultime notizie

I più letti


Powered by Joomla!. Designed by: free joomla templates ntc dedicated hosting Valid XHTML and CSS.